il corpo

Intro

Il corpo umano

Il corpo è la parte di ogni essere vivente con cui si vive il proprio ruolo nel mondo. Grazie al corpo ed alle sue parti (gli arti, il cervello, gli organi e le articolazioni) si compone l’esperienza della vita attraverso la percezione. Anche il dolore ed il disagio, insieme alle altre componenti psicologiche come la gioia o la compassione, sono percepite e vissute dal corpo fisico.

Nel taoismo, il Corpo (jing) è uno dei tre tesori insieme alla Mente (qi) ed allo Spirito (shen). E’ il mezzo grazie al quale è possibile fare delle esperienze e trasformare la vita, per consentire allo spirito di evolvere seguendo il cammino (Tao). Il corpo è il punto di partenza per consentire allo spirito di fare l’esperienza necessaria di questo mondo: incarnarsi è un Tao, così come morire. E’ il mezzo con il quale si realizza lo svolgimento della storia e del mondo. E’ anche la materia del piacere: avendo il corpo, occorre imparare a integrare i suoi bisogni nel proprio cammino senza essere tormentati e guidati dai desideri e dalle fantasie. Il Corpo vive supportato dalla Mente (che nel taoismo comprende sia la mente razionale che quella emotiva) e lo spirito. Tre realtà, nessuna più importante delle altre.

Ognuno ha un corpo (che si vede) ma anche molte altre cose (che non si vedono).

La circolazione nei meridiani: maree energetiche

Nel corpo umano ci sono 12 meridiani, ognuno dei quali corrisponde ad un organo o un viscere. Nei meridiani scorre l’energia che sostiene la vita (il qi): la medicina tradizionale cinese ci insegna che questa energia segue un percorso preciso, corrispondente al ciclo circadiano (il ciclo delle 24 ore). La portata del flusso di energia presente in ogni meridiano cambia a seconda dell’orario e prende il nome di marea energetica.