Vescica

La vescica un viscere yang, cavo. Il suo compito è la raccolta dei fluidi provenienti non solo dai reni e  l’escrezione del torbido, di ciò che non è più utile all’organismo. Si dice che è incaricato di trasformare le acque. Insieme al Rene, completa la loggia dell’elemento Acqua .

E’ proprio a livello della vescica che si svolge al funzione di concentrazione alchemica prima della risalita delle sostanze verso l’alto.

La stagione della massima attivazione di questo viscere è l’inverno, l’orario tra le 15,00 e le 17,00. La forza e la salute della vescica dipendono dallo yang di rene, che si incarica di sovrintendere i metabolismi delle acque. Quando questo è in deficit è possibile urina abbondante e chiara.

Ha inizio nella fossetta ai lati degli occhi (come gli altri è bilaterale) e segue una curva lungo la volta cranica. poi corre lungo il collo e la colonna vertebrale sui 2 lati della schiena proseguendo sulla parte posteriore delle gambe per finire nel quinto dito del piede.

E’ incaricato della salute della vescia urinaria e quindi del metabolismo delle acque, ma anche dell’equilibrio fisico e mentale.

Svolge una funzione di sostegno del sistema nervoso autonomo.

Lavorare con l’energia della vescica è utile per trattare la paura. Grazie a questo meridiano si chiarifica il rapporto con la terra ed il radicamento, superando anche le indecisioni.

E’ dove si definisce l’autostima e la sicurezza personale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − tre =