Ombelico

-

L’ombelico è ciò che rimane della recisione praticata al cordone ombelicale al momento della nascita: la sua forma e dimensione viene determinata dal successivo processo di cicatrizzazione dei tessuti. Posto tra i due muscoli retti dell’addome, ad esso è ancorato il fegato mediante il legamento rotondo, vestigia della vena ombelicale che, dalla placenta, porta al feto sangue con ossigeno e nutrienti. Questo aiuta a comprendere il processo di nutrizione e respirazione del feto, così importante per la teoria alchemica taoista.

Infatti, proprio al feto si fa riferimento nel taoismo quando si parla dell’ombelico: qui nell’addome materno si riceve il nutrimento ed è da qui che si riceve il nutrimento del Cielo e della Terra.

Alle spalle dell’ombelico, 2 dita verso la colonna vertebrale, si trova il dan-tian inferiore, un centro energetico molto importante per le arti di meditazione, di movimento e di guarigione.

E’ associato al punto ming men, direttamente alle sue spalle: esso è il focolare e l’altare del calore del corpo.