Mente

Il termine mente è comunemente utilizzato per descrivere l’insieme delle funzioni superiori del cervello e, in particolare, quelle di cui si può avere soggettivamente coscienza in diverso grado, quali il pensiero, l’intuizione, la ragione, la memoria, la volontà, la sensazione. Sebbene molte specie animali condividano con l’uomo alcune di queste facoltà, il termine è di solito impiegato a proposito degli esseri umani. Molte di queste facoltà nel complesso danno forma all’intelligenza. La mente fa andare tutte le cose al loro posto.

Un mente in pace manifesta luminosità e saggezza. La stessa mente ha il seme della follia. Sta sempre a ciascuno di noi sapere come indirizzarla. E poi, quando si apprende ad usare veramente la mente per creare, occorre imparare a lasciar andare.

Nel Tao, si dice che la Mente è formata da 2 parti: la mente razionale (potere Yi), con sede al centro del cranio, ed il cuore emozionale (Xin), con sede al centro del petto. Esse hanno qualità diverse e complementari.

Unirle e farle dialogare genera il potere del pensiero creativo, che è una forma di armonia dello Yin – Yang.