Verità ed aspettative

La Mente, mente. Pensare impedisce al flusso di seguire a spirale. E’ come se Maradona avesse pensato: “NO, non posso segnare con la mano”…

Ed invece non pensa, ma agisce. Le aspettative immobilizzano ciò che per sua natura è in movimento, rendono fangoso l’allegro zampillare del Tutto. Come quando si guarda il Cielo per schiarirsi le idee: è osservare l’immobile in movimento. Ed allora, per un istante, tutto smette di funzionare, cominciando a funzionare veramente. E si rimane con la voglia di imitarlo. Ed un Sorriso.

Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *