Il triplice riscaldatore: l’organo del mese

Nel 2017, il 18 novembre ha inizio il decimo mese del calendario cinese. Il suo nome è “salita dell’inverno” ed è associato ad un organo particolare: il triplice riscaldatore.

Dov’è il Triplice Riscaldatore?

triplice-tre-riscaldatori

Quest’organo non ha una localizzazione puntuale, è invece diffuso in tutto il torace, dal collo al perineo. Il riscaldatore superiore è compreso tra il collo ed il diaframma, quello mediano tra il diaframma e l’ombelico, quello inferiore tra l’ombelico ed il perineo. Se vuoi saperne di più, clicca il triplice riscaldatore.

 

Sul triplice si può diagnosticare un disequilibrio sistemico del corpo e si può intervenire per accelerare i processi di armonizzazione. E’ responsabile e sensore dell’equilibrio dei liquidi nel corpo (sangue, linfa, ormoni). E’ legato all’elemento Fuoco, ed è un fuoco ministeriale (protettore, regolatore, diffusore). Contiene gli assi fondamentali (cuore – rene, fegato – milza, ecc) e, come in un abbraccio, veicola i corretti messaggi tra le varie parti del tutto. Senza fare molto, la sua funzione rimane indispensabile.

Il punto

E’ il viscere dell’organo Pericardio.

I suoi 3 Fuochi attivi e regolari sono necessari per la trasformazione alchemica: quando il fiore di loto sprofonda le radici nella acque stagnanti (riscaldatore inferiore) e viene nutrito dal sole (riscaldatore superiore) allora può sbocciare (riscaldatore mediano).

Ogni riscaldatore irradia verso gli altri, generando anche l’omeostasi della termoregolazione corporea ed emotiva: il cuore va tenuto al riparo dal calore,  la parte inferiore va tenuta calda e la parte centrale equilibrata. Quando i 3 Fuochi rispettano la loro natura, allora si distilla la Forza Originale che risulta dalla corretta estrazione dei nutrienti da cibo e aria, da una corretta postura emotiva e da un corretta allineamento con la propria missione di vita (il piccolo Shen).

Un semplice esercizio da provare

Per armonizzare il Triplice Riscaldatore si può massaggiare con la punta delle dita della mano opposta lo spazio tra il quarto e quinto metacarpo, partendo dalla piega digitale disegnata dalla flessione delle dita nel pugno chiuso (la zona rossa, come in figura, a partire dal TR-2). Questo massaggio consente all’addome di rilassarsi ed a i tre riscaldatori di guadagnare lo spazio di cui hanno bisogno per manifestare l’armonia.

Un semplice esercizio, da fare 4-5 minuti per mano. Approfondisce il respiro e, facendo attenzione, consente alle spalle di guadagnare una posizione fisiologica.

Semplice, vero? Serve solo prendersi la responsabilità di farlo.

E scoprire i risultati.

 

 

6 commenti
  1. Palma Marina Assenza
    Palma Marina Assenza dice:

    Buongiorno.. è molto interessante. Inviate mail informative?

  2. Oscar Valentini
    Oscar Valentini dice:

    Ciao Priscilla, ti aggiungo all mailing list allora, così ricevi gli aggiornamenti. grazie per seguire 🙂

  3. Lacry
    Lacry dice:

    Interessante questo sito, posso ricevere anche io le vostre email?grazie mille

  4. Oscar Valentini
    Oscar Valentini dice:

    Ciao Lacry,

    grazie per il tuo interesse

    ti ho aggiunto in mailing list, così ti arrivano gli aggiornamenti sugli articoli e gli altri eventi

    Buon Tao 🙂

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × quattro =