,

Il Piacere e la propria Natura

Chuang Tsu, la citazione

Oggi, venire al mondo significa farlo in un contesto ben definito: ad esempio, per chi nasce in Italia sarà molto diverso che per chi nasce in America del Sud, in Africa oppure in Nepal. Chi viene al mondo in città sarà ben diverso chi lo fa in campagna, chi lo fa in estate sarà ancora diverso da chi lo fa in una stagione fredda. Nel taoismo questo viene spigato chiaramente e a livello energetico, costituzionale e spirituale.

Tutte queste condizioni significano un grande condizionamento sociale e culturale, ma anche una grande opportunità. Ognuno nasce nel proprio contesto perché quel contesto specifico gli è utile (per non dire indispensabile) per scoprire realmente e profondamente chi si è. Ecco il grande parametro del concetto di piacere, che ci viene richiamato da Chuang Tsu: il piacere viene espresso come manifestazione della propria Natura, lo strumento che la Vita dona a tutti per fare un percorso.

Ciò che piace a me, ciò che mi piace perché mi è stato imposto dall’esterno (la mia società, educazione, famiglia, ecc.): un meraviglioso duale, ancora una volta da integrare. Ciò che io sono, ciò che mi viene detto che io sia. Integrare la Vita e la Natura.

Quindi, per contattare la propria Natura ed essere felice:

  • smetti di vivere la vita di qualcun altro
  • non fare le cose perché credi che dovresti
  • non fare le cose solo perché ti è stato detto che è così
  • non fare quello che la società si aspetta da te
  • non perdere troppo tempo a non fare, e comincia a fare

Man mano che entri in contatto con la tua Natura, diventa palese e naturale l’azione da svolgere. Questo stato si chiama wu-wei, l’azione-senza-azione che è utile per vivere senza sforzo.

Aderire alla propria Natura, piuttosto che a quello che si ha intorno. Da questo nasce il Piacere: di restare, di ribellarsi, di accogliere.

Ma soprattutto il Piacere di Amare, che è sempre a disposizione di tutte le Nature.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + nove =