1

Legno (elemento)

L’elemento Legno fa parte dei 5 elementi della cosmologia taoista.

Il suo movimento è l’espansione, è visto come un elemento yang (anche se, rispetto la Fuoco, è uno yang minore). Il periodo in cui si riconosce facilmente questa espansione è la primavera. Il colore associato al Legno è il verde, il pianeta Giove.

I rami terrestri corrispondenti a questo elemento sono: la tigre (febbraio), il coniglio (marzo) ed il drago (aprile). Nel bagua del Feng shui la posizione del Legno è quella degli antenati e delle relazioni familiari, posizionate presso i trigrammmi Sun (il vento) e Chien (il tuono). L’animale protettore è il drago.

legno

Il Legno, come gli altri elementi, si esprime nella sua polarità maschile-yang (un albero robusto, secolare, altissimo) oppure femminile-yin (un arbusto flessibile che muore e rinasce, come il bamboo).

Le qualità di questo elemento sono l’azione, la programmazione cui segue la realizzazione, l’immaginazione, l’idealismo e la voglia di portare a compimento le cose. Il Legno domina il flusso (lasciandolo svolgere ed appoggiandosi al mutamento) ed è molto abile nel risolvere i problemi e nel vedere le cose da punti di vista originali e spesso risolutivi.

Quando il Legno perde equilibrio può diventare intollerante ed avere la sensazione di possedere la ricetta migliore per fare le cose. Perde il contatto con il Flusso ed esige che le cose vadano esattamente come si immaginino (e si è pianificato). E’ facile che a questo punto sorga la rabbia e la frustrazione, emozione tipiche di questo tipo costituzionale.

La sfida del Legno è di portare nel mondo meravigliose novità (il Tuono) con infinita Gentilezza e Compassione (il Vento).

Gli organi che si connettono all’energia del Legno sono il Fegato e la cistifellea. Essi amano l’espansione e soffrono la stasi. Rabbia, odio, arrivismo possono danneggiare il quadro energetico dei questi organi.

Condivisioni

Comments 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − due =