Il Qi Gong: le 3 Armonie

In Cina si fa ginnastica, come in ogni altro posto del mondo. Quando il movimento ginnico acquista consapevolezza, si chiama qi gong.

Questa parola è formato da due ideogrammi: qi (氣), l’energia vitale, e gong (功), lavoro. Quindi, letteralmente, è il lavoro sull’energia vitale. Il qi gong è uno degli strumenti della medicina tradizionale cinese insieme al massaggio, l’agopuntura, l’erboristeria, ecc. La sua pratica si avvale di posizioni statiche e movimenti dinamici, ma anche tecniche di respirazione, visualizzazione ed automassaggio.

Abbiamo detto che il qi gong (anche scritto chi kung) è una ginnastica consapevole, ma cosa si intende con questa consapevolezza? Per praticarlo occorre ottenere 3 armonizzazioni:

Armonizzare il Corpo: si ottiene un beneficio sul corpo perché si ottiene il suo allineamento strutturale, si rilasciano le articolazione e si superano tutti i  blocchi al libero scorrere del qi.

Armonizzare il Respiro: si allena un respirazione profonda e che arrivi ad ossigenare ogni cellula, sempre più sottile mano mano che il corpo si rilassa si armonizza.

Armonizzare la Mente-Cuore: la mente entra in uno stato di quiete, si svuota e lascia spazio alla sua azione più pura, ovvero l’emergente potere Yi.

Allineamento

Allineamento

Grazie a questo procedimento, è facile comprendere come mentre si pratica il qi gong lo stress vada facilmente via, insieme ai dolori di ogni tipo che assillano le giornate di molte persone. E’ facile rilassarsi e provare una sensazione di benessere ed equilibrio, che con un pratica costante diventa una vera e propria soluzione per molte malattie. Sono stati completati diversi studi sull’efficacia terapeutica del qi gong, come ci ricorda anche questo video di ABC News (televisione australiana). Inoltre ci sono evidenze cliniche di miglioramenti significativi in caso di pressione alta ed infarto, oltre che un potenziamento del sistema immunitario come è evidenziato dal sito WebMD,  dove si ricorda anche un piccolo studio con conclusioni incoraggianti su pazienti affetti da fibromialgia. Ovviamente per ottenere dei buoni risultati è necessario praticare con un Maestro preparato ed in ogni caso è indispensabile continuare a seguire le prescrizioni del proprio medico in caso di malattia sia grave che lieve.

In un antico testo redatto circa nel 200 d.C. dal medico taoista  Hua Tuo si legge: “… gli antichi saggi curavano l’arte della respirazione. Allungavano gli arti e i lombi e muovevano i muscoli dell’addome. Così fermavano l’avanzare del tempo”. Ma il qi gong si coltiva anche nell’immobilità della meditazione. Anche per l’alchimia interna taoista valgono le 3 armonizzazioni: un reale strumento di evoluzione personale e contatto con l’Universo.

Armonizzati dentro di te, scopri l’armonia con l’ambiente fuori di te.

Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *